Tre desideri

Energiser / Riscaldamento, Fare conoscenza

Definire le intenzioni, Ideazione e generazione di idee, Apertura intra-gruppo, Team – building

Creatività / creare, Introspezione

Fino a 15 minuti, Fino a 30 minuti

6-15 persone

Principiante

Sicura

Introduzione

L’attività serve come un breve energizzante durante un workshop, e aiuta a far fluire la creatività. Alla fine di questo metodo, ogni membro del team sarà un po’ più familiare con l’altro.

Strumenti necessari (cosa ti serve)

  • Scegliete uno strumento di lavagna online che vi permetta di usare una tela grande e zoomabile.
  • Scegliete uno strumento di videoconferenza, idealmente uno che vi permetta di creare delle stanze di pausa.
  • Scegli uno strumento collaborativo online come Google Docs o uno strumento di lavagna online.

Passaggi

  1. Prepara un posto dove ogni partecipante possa mettere i suoi tre desideri, spargendoli proprio come faresti sulle pareti di una stanza.
  2. Chiedi ad ogni membro della squadra di rispondere alla seguente domanda: “Se ti fossero concessi tre desideri, quali sarebbero?” Dovrebbero scriverli nel loro posto dedicato.
  3. Invita i partecipanti a ingrandire e visitare la sezione di ogni persona durante la sezione di revisione di questo esercizio.
  4. Uno per uno, chiedete a ciascuno di spiegare le proprie scelte al resto del gruppo.

Quando si conclude l’esercizio? Come finisce?

  • Si consiglia di chiedere ai partecipanti di trovare una GIF, un’immagine o un video che rappresenti i loro desideri e di aggiungerli alla loro sezione. Più è divertente, meglio è! Potrebbe essere necessario dividere il pubblico in piccoli gruppi di 3-4 persone per discutere i loro desideri.
  • Se non stai usando una lavagna online, ti consigliamo di usare uno strumento di collaborazione come Google Docs per raccogliere i desideri di tutti sotto un titolo separato per ogni persona. Invita tutti nel documento per condividere i loro desideri, ma sii molto chiaro per quanto riguarda i diritti di modifica.
  • Quando si facilita una discussione di gruppo, raccomandiamo che i partecipanti usino mezzi non verbali per indicare che vorrebbero parlare. È possibile utilizzare strumenti come gli strumenti di feedback non verbale di Zoom, un emoji di reazione, o semplicemente chiedere alle persone di alzare la mano. Il facilitatore può quindi invitare quella persona a parlare.
  • Se vuoi rendere questa attività un po’ più lunga o più complicata, potresti fonderla con la popolare ‘Due verità e una bugia’. Quindi, due dei desideri potrebbero essere veri, mentre un desiderio è una bugia. Gli altri membri della squadra devono decidere quale ‘desiderio’ è inventato.
  • Si può anche scegliere tra desideri personali o professionali, a seconda di ciò che il team si sente più a suo agio ad esprimere e del risultato desiderato.
  • Come passo aggiuntivo, si potrebbe chiedere al pubblico di cercare un’immagine che riassuma il loro desiderio, e si potrebbe incoraggiare ogni partecipante a condividere un’immagine o una GIF che rappresenti il loro desiderio da far indovinare al pubblico!

The exercise is successfully completed when? Conclusion?

Durante questa attività, tutti impareranno qualcosa di nuovo sui loro colleghi, sia che usiate la variazione o meno. Se avete scelto i desideri professionali, chiedete alla squadra di valutare quanto sono allineati verso un obiettivo comune. Se avete scelto desideri personali, incoraggiate ogni membro del team a riflettere sul perché queste scelte sono importanti per loro, e se cambierebbero idea dopo aver sentito i desideri dei loro colleghi.

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email